COME SCEGLIERE UN BUON PROBIOTICO
Sappiamo che è importante una buona integrazione probiotica per l'equilibrio della flora intestinale, ma non sempre è facile trovare fermenti lattici in grado di svolgere un'azione realmente benefica. Quali sono dunque i criteri per una buona scelta?

Per quanto riguarda le colture di lattobacilli che vengono consumati in capsule ci sono una serie di requisiti che la coltura dovrebbe soddisfare per poter essere veramente efficace:

1. Innanzitutto dovrebbero avere una buona durata nel tempo (molti dei probiotici in commercio hanno vita molto breve).

2. Una volta assunto, il batterio deve essere in grado di resistere sia al passaggio attraverso i succhi gastrici (acidi), sia ai sali biliari (alcalini).

3. Se riesce a giungere indenne nell'intestino, dovrebbe aderire alle pareti intestinali e competere efficacemente con i batteri patogeni già presenti.

4. Infine deve essere capace di svolgere tutta una serie di attività nutrizionali (produzione degli enzimi necessari alla digestione dei latticini, produzione delle vitamine B ecc.) e antimicrobiche.

COME SCEGLIERE UN BUON PROBIOTICO
RICERCA NEI TAG
ALGA KLAMATH
BENESSERE
Nutrigea © 2015 Tutti i diritti riservati. -
Tel. +378 (0549) 942019
Fax +378 (0549) 942664
HYPPOCRATICA S.R.L. - COE: SM26034
Mail: info@hyppocratica.com
Realizzazione Siti Internet